fbpx

Villa su un piano con portico: nuove tecniche costruttive

Ecco nuovi esempi di portici per personalizzare la casa dei nostri sogni

Le ville con portico sono molto conosciute, alcune ispirazioni vengono direttamente dall’America ai tempi del colonialismo, periodo in cui i grandi proprietari terrieri erigevano grandi dimore in legno, di gran pregio.

Le case con il portico si sono erette anche in centri rurali, ad esempio i ranch americani, tipologie costruttive tipicamente di campagna caratterizzati da svariati acri di giardino di pertinenza oltre al portico di cui citato precedentemente.

Negli ultimi anni anche in Italia stanno spopolando ville mono piano con portico, per lo più case prefabbricate.

Analizziamo quindi poco per volta il concetto di “prefabbricato”.

Per casa prefabbricata si intende la tipologia costruttiva più economica, immediata nella realizzazione e solida molto utilizzata nell’ultimo periodo. Le caratteristiche principali sono:

  • Pareti e pavimentazioni costruite in ditta e direttamente posate in opera in cantiere (meno spreco di materiali ed energia);
  • Tetto privo di coppi, travi e listelli, tipologia costruttiva più efficiente dal punto di vista energetico perché è presente, tra lastra in effetto coppi e rivestimento interno all’abitazione, l’isolante termico (ideale per ridurre al minimo le dispersioni termiche);
  • Fondazioni prefabbricate (idonee a qualsiasi tipo di terreno).

In tempi molto brevi avrete a disposizione la vostra casa dei sogni, efficiente, resistente e performante.

L’aggiunta del portico è un buon compromesso per chi ama stare all’aperto anche quando il meteo non è dei migliori, infatti è possibile abbellirlo in vari modi.

Innanzi tutto è possibile rialzare l’abitazione di alcuni centimetri, avendo così il portico rialzato e aggiungendo dei parapetti e cancelletto di entrata posizionato sopra alcuni scalini, è possibile posizionare qualche arredo, quali:

  • Tavolini;
  • Sedie e/o divanetti per esterno;
  • Barbecue.

L’arredamento dipende molto anche da quanto spazio si ha a disposizione sotto al portico. Per i portici abbastanza stretti infatti è preferibile posizionare qualche sedia per godersi del panorama. Al contrario nei portici più ampi è possibile arredarli come delle vere e proprie stanze relax aggiungendo anche alcuni spazi per i giochi di gruppo, come ad esempio un tavolo per giocare a carte o ai giochi di società, ma è anche possibile posizionare una televisione per poter guardare film o serie tv.

Nel caso di un portico a livello del terreno è altresì possibile aggiungere dei parapetti e ricreare l’ambientazione descritta precedentemente, oppure è possibile lasciare aperto lo spazio e ottenere lo stesso risultato. Insomma il portico può essere abbellito e arredato con molteplici arredi.

Per chi ama stare all’esterno, specialmente durante il periodo estivo, sa quanto è fastidioso doversi “proteggere” da insetti, infatti grazie ad alcune schermature effetto “veranda” è possibile coniugare la necessità di stare all’esterno riuscendo a contrastare gli insetti e avendo modo di respirare aria fresca.

Queste sono alcune delle tante idee che un committente potrebbe prendere in considerazione nel momento in cui deciderà di usufruire di un portico.

Grazie alla mia esperienza in fatto di architetto, designer d’interni e designer di giardini saprò trovare i compromessi ideali in merito a qualsiasi richiesta. Contattami se fossi interessato anche tu alla realizzazione di una villa con portico.

Altre News

Hai un progetto simile da realizzare? Contattaci

Oltre 25 anni di esperienza, offre consulenza per:

Progettazione – Ristrutturazioni, 

Consulenza – Eco Bonus 110%

A.P.E, sicurezza Dlg.s 81/08, 

Prevenzione incendi D.P.R 151/11, 

Perizie, Pratiche comunali e catastali 

Contatto veloce