fbpx

Come scegliere gli infissi: Guida e Costi

Risparmiare sulle finestre si ripercuoterebbe inevitabilmente sulle spese annuali di climatizzazione, si tratterebbe insomma di un risparmio illusorio.

Ecco una guida pratica ma esaustiva alla scelta degli infissi.

Infissi in legno

Il legno è considerato tra i più isolanti e consente un’ottima flessibilità in termini di estetica. Esposizione solare, vento, agenti atmosferici e, soprattutto, il cloruro di sodio disciolto nell’acqua, agente comunemente conosciuto come salsedine, rischiano però di mettere a dura prova anche degli infissi in legno nuovi di zecca.

Vantaggi

  • durabilità naturale
  • resistenza meccanica
  • estetica

Svantaggi

  • elevata deformabilità
  • attacco dagli agenti atmosferici
  • necessità di manutenzione periodica
  • prezzo

Infissi in pvc

Il pvc assicura un’elevata prestazione a costi accessibili, è un materiale isolante, stabile, resistente e versatile, è resistente al fuoco, è durevole, è igienico ed è riciclabile. Gli infissi in pvc, rispetto al legno, sono maggiormente indicati nelle zone di mare proprio perché questo materiale è meno soggetto alla corrosione.

Vantaggi

  • Prezzo
  • Prestazioni energetiche
  • Bassa manutenzione

Svantaggi

  • Resistenza meccanica
  • Estetica
  • Elevata deformabilità

Infissi in alluminio

L’alluminio è un materiale leggero e resistente. Sul mercato, inoltre, sono presenti tante colorazioni compresa quella effetto legno. Altra caratteristica interessante degli infissi in alluminio è la loro versatilità in termini di sicurezza: risultano infatti estremamente indicati per la blindatura.

Vantaggi

  • resistenza alle intemperie
  • durevolezza
  • bassi costi di manutenzione
  • versatilità e duttilità

Svantaggi

  • prezzo
  • scarso isolamento termico ed acustico 

Infissi in materiali misti

Per quanto riguarda il telaio, oltre ai convenzionali legno, pvc e alluminio, esiste la possibilità di combinare due o più materiali al fine di sfruttare i vantaggi di ciascuno di essi e migliorare le prestazioni energetiche finali.

  • infissi legno alluminio/alluminio legno
  • Infissi alluminio PVC
  • Infissi legno PVC
  • Infissi PVC alluminio

Tipi di vetro per infissi

Gli infissi con vetro singolo sono oramai in disuso, sostituiti da vetrocamere con doppio vetro o triplo vetro, che assicurano un maggior isolamento termico.

La vetrocamera semplice è composta da due lastre di vetro accoppiate, separate da una canalina distanziale all’interno della quale può essere inserito un gas nobile (tipo argon o kripton) che aiuta a limitare la dispersione termica e assicurare un maggior isolamento.

In alcuni casi potrebbe essere necessario installare una vetrocamera doppia, composta cioè da 3 lastre di vetro separate tra loro da due canaline. Tuttavia non è scontato che un numero maggiore di vetri si traduca sempre in un vantaggio.

È davvero utile installare finestre con triplo vetro solamente in caso di temperature davvero basse oppure se la finestra, esposta a nord, è soggetta ad intemperie e vento forte.

Attenzione però, perché il vetro triplo è molto più pesante di altri e porta all’usura molto più rapida della ferramenta. Inoltre, essendo più spesso, riduce la trasmittanza luminosa ed entra meno luce nell’abitazione.

Quanto costa mettere i doppi vetri alle finestre? Il prezzo dipende dal tipo di vetri scelti, dagli infissi e, naturalmente, dall’installatore. L’installazione di doppi vetri su infissi in legno può costare sui 120 euro al metro quadrato. Perciò mettere un doppio vetro su una finestra di medie dimensioni può implicare un costo di circa 250 euro.

 

Tipologia di apertura finestre

Un fattore fondamentale in termini di prezzo, estetica e praticità, è anche la tipologia di apertura infissi:

  • alla francese (verso l’interno comune in Italia)
  • all’inglese (verso l’esterno)
  • vasistas interno
  • bilico orizzontale e verticale (per finestre ad un battente)
  • a fisarmonica o libro (uno o più telai che si dispongono nell’apertura gli uni sugli altri)
  • scorrevole (per traslazione orizzontale).

Quest’ultimo è uno dei modelli più costosi ma anche tra i più comodi perché consente di risparmiare spazio.

Sostituzione infissi: si ma quanto costa?

Se stai affrontando una ristrutturazione e ti stai chiedendo quanto costa sostituire gli infissi, devi contemplare una spesa compresa tra i 400 e i 1.500 euro per l’acquisto di ogni singola finestra. Al costo di acquisto bisognerà infatti poi sommare il costo di installazione infissi, che si aggira tra i 100 e i 160 euro e che può variare in base al numero di finestre. Cambiando per esempio in una sola volta tutti i serramenti e infissi di casa si può strappare un prezzo più vantaggioso per ogni singola installazione.

Ristrutturazione infissi, porte e finestre

C’è ancora un ultimo aspetto da valutare nello sterminato mondo degli infissi prima di procedere all’acquisto: la ristrutturazione può infatti contemplare l’ipotesi di riverniciare o rimettere a nuovo un vecchio telaio. Talvolta basta sostituire il vetro oppure applicare delle sostanze in grado di dare nuova vita a una vecchia finestra il cui valore estetico è rappresentato proprio dal vissuto.

Tutti casi piuttosto frequenti per i quali però è preferibile la valutazione di un esperto, l’unico in grado di capire se l’infisso è irrecuperabile per quanto riguarda l’isolamento termico o se è solo malmesso dal punto di vista estetico. La ristrutturazione infissi, del resto, è un settore molto vasto e prima di chiedere preventivi è fondamentale dare prima uno sguardo alle proposte di mercato.

Altre News

Progettazione Edilizia a Novara

Affidarsi allo Studio Arch. Gabriella Prelli per ogni tipo di realizzazione e progettazione edile a Novara e provincia significa poter contare su una consulenza a

Bonus Casa 2022: Novità e Conferme

Chi decide di iniziare quest’anno i lavori sulla casa può beneficiare delle detrazioni fiscali confermate dalla legge di Bilancio, con alcune novità riguardanti le scadenze, e di un

Hai un progetto simile da realizzare? Contattaci

Oltre 25 anni di esperienza, offre consulenza per:

Progettazione – Ristrutturazioni, 

Consulenza – Eco Bonus 110%

A.P.E, sicurezza Dlg.s 81/08, 

Prevenzione incendi D.P.R 151/11, 

Perizie, Pratiche comunali e catastali 

Contatto veloce